Sabato 3 Dicembre

F1, Vettel dispiaciuto: “oggi è colpa mia!”

LaPresse/Photo4

Sebastian Vettel commenta la difficile gara di oggi a Monaco: il ferrarista si assume le sue colpe

Una vittoria sudata, voluta e conquistata con una determinazione da far invidia e anche con quel pizzico di fortuna che non guasta mai. Lewis Hamilton vince il Gp di Monaco davanti ad un furioso Daniel Ricciardo, costretto ad accontentarsi della seconda posizione per un errore dei propri meccanici durante il pit stop. Terzo uno straordinario Sergio Perez che si regala, al volante della sua Force India, un fantastico podio.
LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Solo quarta la Ferrari di Sebastian Vettel, autore di una gara senza infamia e senza lode, conclusa senza avere mai la possibilità di lottare per i primi posti. “C‘è ancora molto da fare. Credo che questo week end siamo stati veloci, ieri non siamo riusciti a mettere la macchina nella posizione giusta per partire bene, oggi è colpa mia, potevo provare a salire sul podio, ma siamo stati veloci, abbiamo fatto un buon lavoro“, ha dichiarato Vettel al termine della gara.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Credo che quando ero dietro massa ero sulle gomme intermedie era molto scivoloso era facie sbagliare, ma soo arrabbiato con me stesso, non sono riuscito a superare. Non siamo nervosi, l’atmosfera è ottima, ci sono state un paio di gare che non sono state ideali, comunque la macchina l’abbiamo portata all’arrivo, abbiamo cercato di chiudere il divario con Perez ma non ce l’ho fatta“, ha concluso il ferrarista.