Giovedi 8 Dicembre

F1, Verstappen ha un segreto: “pressione? Macché, guidare mi rende felice”

LaPresse/Photo4

Il Mondiale di Formula 1 entra nel vivo con il Gp di Monaco, oggi la conferenza stampa dove spicca la presenza di Rosberg, insieme a Verstappen e Vettel

Cinque gare già in archivio, il Gp di Barcellona è già il passato, il presente si chiama Monaco, il circuito di Monte-Carlo è pronto per ospitare il sesto appuntamento del Mondiale di Formula 1. La Mercedes vuole il riscatto dopo l’incidente tra Hamilton e Rosberg di due settimane fa, la Ferrari punta alla prima vittoria in stagione e Verstappen sogna il bis dopo l’impresa spagnola: comunque vada sarà uno spettacolo!

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

La reazione è stata pazzesca in Olanda – commenta Max Verstappen in conferenza stampa – è una prima vittoria davvero speciale. Mi sono goduto tutto questo periodo con la mia famiglia e con i miei amici. Credo che il mio inizio sia stato molto positivo, mi sono trovato molto a mio agio. Credo che ogni pilota abbia della pressioni ma io cerco di trasformarla in pressione positiva e finchè mi diverto e mi sento felice. Penso che la cosa più importante sia vincere e avere successo, cerco sempre di fare del mio meglio e questo mi toglie sempre tanta pressione di dosso. La vittoria di Barcellona? Per essere onesto non me l’aspettavo, ho messo il casco sono salito sulla macchina e ad un certo punto mi sono trovato in testa alla gara“.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Sulla gara di domenica, poi, Verstappen sottolinea: “vedremo come andrà a finire, al momento la Mercedes è molto forte, ma cercheremo di trovare un ottimo assetto per trovarci a nostro agio in questa pista e andare veloce. Le mie sensazioni sono state positive, nel test dopo la gara ho imparato altre cose tanto importanti, è un periodo pazzesco, miglioreremo a mano a mano, vedremo cosa accadrà nelle prossime gare, cercherò di mantenere la calma e fare quello che posso, le Mercedes sono molto forti e sarà difficile batterle, ma faremo del nostro meglio“.