Domenica 4 Dicembre

F1, Verstappen: “chi merita la Red Bull tra me e Kvyat? Ecco cosa penso”

LaPresse

Verstappen felice e carico al punto giusto per la nuova avventura con la Red Bull

Il Gp di Barcellona è ormai alle porte, il Mondiale di Formula 1 si appresta a vivere il quinto appuntamento della stagione che andrà in scena domenica sul circuito del Montmelò. Riparte la caccia alla leadership di Nico Rosberg, capace di vincere quattro gare su quattro, scavando tra sè e Lewis Hamilton ben 43 punti di distacco. La Spagna sarà un banco di prova importane anche per la Ferrari, chiamata alla riscossa dopo gli altalenanti risultati di questo inizio di 2016, dove continua a mancare l’appuntamento con la vittoria.
LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

A tenere banco in conferenza stampa è lo scambio di piloti tra Red Bull e Toro Rosso. Se Kvyat è sembrato un po’ deluso dal suo ritorno in Toro Rosso, Max Verstappen ha da subito manifestato la sua gioia per questa “promozione”. Sono molto contento dell’occasione che mi è stata data, lotterò per il podio, è sempre stato il mio obiettivo e il mio desiderio, il rischio più grosso era arrivare così giovane in F1 e credo di averlo gestito molto bene“, ha dichiarato il giovane pilota che esordirà a Bacellona con la Red Bull.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Ora devo abituarmi alla nuova macchina il che non è semplice farlo a stagione già in corso, ma col team in fabbrica abbiamo lavorato molto bene e questo mi ha dato molta fiducia, ci sono molte procedure che devo imparare ma lo farò a poco a poco. Ricciardo è molto in gamba è velocissimo in pista, cercherò di imparare molto da lui. Mi godrò questa stagione dopo di che vedremo cosa accadrà in futuro”, ha aggiunto Verstappen in conferenza stampa a Barcellona questo pomeriggio. “Io credo che non devo dire io chi meritasse o meno, io sono contento per questa opportunità“.