Giovedi 8 Dicembre

F1, torna il sereno tra Red Bull e Renault: ecco il rinnovo per la fornitura di power unit

LaPresse/PA

La bufera scoppiata al termine della scorsa stagione sembra essere rientrata, Red Bull e Renault stanno per ufficializzare il rinnovo del loro accordo

Dopo un lungo tira e molla che la scorsa stagione aveva quasi messo in pericolo la partecipazione della Red Bull all’attuale Mondiale di Formula 1, manca oggi solo l’ufficialità per annunciare il nuovo accordo tra la Red Bull e la Renault per il rinnovo della fornitura della power unit. Uno strappo ricucito con il passare del tempo, un accordo raggiunto dopo una lunga trattativa e un lavoro certosino messo in atto dalle parti, capaci di sotterrare l’ascia di guerra e tornare a lavorare insieme. Proprio martedì esordirà, nei test di Barcellona, una versione evoluta della power unit che dovrebbe debuttare in Canada. Il nuovo accordo prevede il prolungamento del contratto di altre due stagioni, fortificando una sinergia che va avanti da quasi dieci anni. Tutto ciò dovrebbe portare ad un coinvolgimento in tempi brevi anche della Toro Rosso, passata lo scorso anno alla power unit Ferrari dopo la bufera che aveva coinvolto Red Bull e Renault.