Mercoledi 7 Dicembre

F1, si insedia il nuvo cda Sias: il primo obiettivo è dare un futuro al Gp di Monza

Nell’ordine del giorno della prima riunione spicca il raggiungimento del rinnovo di contratto del Gp di Monza di F1

Si è svolta ieri pomeriggio di ieri la prima riunione del Consiglio di Amministrazione della Sias (Società incremento automobilismo e sport S.p.A.), la società che gestisce l’Autodromo Nazionale Monza, eletto nel corso dell’Assemblea dello scorso 27 aprile e composto dal presidente Piero Lorenzo Zanchi e dai consiglieri Alberto Ansaldi, Paolo Longoni, Alfredo Scala e Maddalena Valli.

LaPresse

LaPresse

Nel corso dell’incontro sono state poste le basi per affrontare gli obiettivi che attendono la società nel prossimo futuro, primi fra tutti il risanamento del bilancio stesso, il raggiungimento del rinnovo del contratto del Gran Premio d’Italia di Formula 1 e il buon esito delle prossime manifestazioni sportive, quali la Mille Miglia e la Coppa Intereuropa. In questo quadro, in cui manca ancora la visibilità del contratto FOM, il Presidente della Sias, Piero Lorenzo Zanchi, con l’accordo unanime del CdA, preso atto delle pressanti necessità operative della società Sias e dell’esigenza di fornire alla struttura un riferimento ed interlocutore unico, ha affidato alcune deleghe operative al dottor Marco Coldani, sportivo di lunga data, dirigente di provata competenza ed esperienza e figura di raccordo tra il nuovo CdA di SIAS e i Soci. (ITALPRESS).