Mercoledi 7 Dicembre

F1, Sebastian Vettel rosso di rabbia: “oggi potevamo fare la pole, sono davvero deluso”

LaPresse/Photo4

Amarezza e delusione per Sebastian Vettel dopo le qualifiche del Gp di Monaco, per il tedesco oggi la pole era alla portata

Prima pole position della carriera utile a spezzare un monopolio diventato alquanto noioso, la favolosa prestazione di Daniel Ricciardo sorprende ed emoziona, incoronando proprio l’australiano, adesso, come il favorito per la gara di domani. Le due Mercedes di Rosberg ed Hamilton si inchinano al cospetto della Red Bull, che prosegue nel suo momento di forma dopo la vittoria di Verstappen a Barcellona.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Solo quarto Sebastian Vettel che si presenta ai microfoni di Sky Sport davvero arrabbiato: “ovviamente ero e sono deluso perchè la macchina era molto competitiva, stamattina è andata bene quindi pensavo di avere solo da guadagnare. Con il progredire delle qualifiche, però, non trovavo aderenza, la macchina slittava e durate il giro mi son sentito a disagio. Tutti gli altri miglioravano ma io no, ho fatto quello che potevo ma sono deluso per aver sprecato una buona opportunità per partire davanti. Non abbiamo fatto la pole, ma io credo che la macchina ne fosse all’altezza, abbiamo perso ritmo e questo non ci ha aiutato. Sono deluso per oggi, domani potrebbe piovere e la strategia potrebbe cambiare, se là davanti guideranno in sicurezza potrebbe essere una gara noiosa, in caso contrario sarà una gara entusiasmante. Ci adatteremo a quello che faranno gli altri“.