Mercoledi 7 Dicembre

F1, Rosberg rivela: “far passare Hamilton? Ho vissuto sensazioni peggiori”

LaPresse/Photo4

Gara da dimenticare per Rosberg quella andata in scena ieri sul circuito di Monaco. Il pilota tedesco svela le sensazioni provate durante la corsa

Una domenica da dimenticare, da mandare immediatamente in archivio per concentrare l’attenzione al prossimo Gp del Canada, week-end in cui gli errori non saranno più ammessi. Nico Rosberg è senza dubbio il pilota che ha deluso di più nella gara di ieri, nonostante conosca a menadito tutte le curve del circuito avendoci vinto le ultime due edizioni.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Hamilton e Ricciardo hanno dimostrato di essere molto più veloci del tedesco, costretto a lasciar passare il compagno di squadra per non precludergli la battaglia per la vittoria. Se è stato doloroso far passare Lewis? E’ stato peggio avere avuto cattive sensazioni in macchina. Questa è stata una cosa molto più brutta, perché mi mancava la fiducia in quelle condizioni. A Monaco non è bello avere determinate sensazioni. Questo è stato certamente più doloroso, perché ho capito di non poter lottare per la vittoria. Il resto è stata tutta una conseguenza della mia mancanza di competitività. Non ho spiegazioni su quanto sia successo, al momento. Posso dirvi che avevo un’assenza totale di fiducia. Ho dovuto cercare di evitare di arrivare al limite, perchè altrimenti sarei finito a muro.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Quello che sappiamo è che c’erano problemi con le temperature dei freni. Questo ha certamente generato confusione. Ma è comunque troppo presto per parlare di eventuali causa che mi hanno impedito di lottare per a vittoria. Non si possono ancora generare conclusioni a riguardo. Ci vorrà un po’ di tempo per fare le dovute analisi“.