Sabato 10 Dicembre

F1, Marchionne non vuole più passi falsi: “a Barcellona bisogna vincere”

LaPresse/Reuters

Alla presentazione della nuova Alfa Giulia a Balocco, Sergio Marchionne esce allo scoperto e, per il Gp di Barcellona, chiede alla Ferrari la vittoria

I passi falsi non sono più consentiti, i Gran Premi passano e la Mercedes continua a volare: per la Ferrari non c’è più tempo da perdere. L’appuntamento con la vittoria manca ormai da un po’, Sergio Marchionne lo sa e, alla presentazione della nuova Alfa Giulia a Balocco, non ha perso tempo per rimarcarlo, spingendo Arrivabene e i suoi ragazzi a mettercela tutta per conquistare il gradino più alto del podio già a Barcellona.

LaPresse/Photo

LaPresse/Photo

Sono fiducioso, domenica sarà una giornata importante. Finora gran parte è stata sfortuna, la stagione è appena incominciata. Mi aspetto due vittorie a breve, a cominciare dalla SpagnaSono molto soddisfatto sia di Vettel che di Raikkonen. Le cose non sono andate bene solo per sfortuna”. Su un probabile approdo dell’Alfa Romeo in Formula 1, Marchionne preferisce non sbilanciarsi: “dipenderà dal successo della Giulia. Di sicuro la nostra partecipazione si limiterà alla F.1. Non siamo, però, disponibili a correre solo come fornitori di motore, ma puntiamo su un pacchetto completo come la Ferrari. Per finanziare le corse bisogna vendere le vetture. Oggi è soltanto l’inizio di una lunga strada“.