Lunedi 5 Dicembre

F1 – La Commissione FIA ha deciso: promosso l’Halo, rimandato il ‘Parabrezza’

Foto STUDIO COLOMBO PER FERRARI MEDIA/LaPresse

La riunione avvenuta ieri a Monaco ha convinto la Commissione FIA a dar via libera all’Halo che, se dovesse superare i crash test, potrebbe essere introdotto già dalla prossima stagione

La questione sicurezza continua a tenere banco all’interno del panorama della Formula 1, proprio ieri infatti la Commissione FIA si è riunita a Monaco per analizzare le due proposte presentate da Ferrari e Red Bull per rendere più sicuro l’abitacolo del pilota, con l’obiettivo di evitare una nuova tragedia come quella occorsa a Jules Bianchi.

parabrezza red bull Tra l’Aeroscreen testato dalla scuderia anglo-austriaca e l’Halo brevettato dalla rossa di Maranello, la Commissione ha optato per quest’ultima soluzione, decidendo di aggiornarsi entro il primo di luglio per decidere definitivamente su una sua introduzione nella prossima stagione. Il ‘parabrezza’ Red Bull, comunque, non viene del tutto scartato, ma continuerà ad essere testato in modo che possa essere riesaminato per un’introduzione nel 2018. L’Halo che dovrebbe essere introdotto nel 2017 ha subito già alcune modifiche rispetto a quello portato in pista dalla Ferrari nei test di Barcellona, arriverà infatti una versione estraibile che dovrebbe permettere una più facile evacuazione del pilota dall’abitacolo in caso di incidente. Un nuovo crash test verrà effettuato dopo il Gran Premio di Baku, se l’esito dovesse essere positivo tutte le monoposto dovranno adottarlo fin dalla prossima stagione.