Mercoledi 7 Dicembre

F1, Kvyat si difende: “Vettel ha frenato troppo bruscamente”, poi però arriva la sanzione…

LaPresse/Photo4

Dopo l’incidente con Vettel, Kvyat esprime il suo dispiacere ma difende la propria posizione, spiegando il suo punto di vista

E’ sempre, meravigliosamente, incessantemente Nico Rosberg. Il pilota tedesco, con l’ennesima fantastica prestazione, si mette in tasca la quarta vittoria stagionale su quattro gare portando a cento i propri punti in classifica, un’enormità a questo punto del campionato.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Dietro di lui si piazza Lewis Hamilton che precede sul podio il ferrarista Kimi Raikkonen. Protagonista in negativo del giorno, però, è Daniil Kvyat che, per l’incidente con Sebastian Vettel avvenuto poco dopo la partenza, si vedrà togliere tre punti dalla patente. Ai microfoni di Sky Sport, il pilota russo ha espresso il suo punto di vista sull’accaduto: “penso che queste cose possano capitare nei primi giri, si sono bloccate le gomme posteriori per il fatto che ho frenato troppo bruscamente, ma credo che il problema sia arrivato alla curva seguente. In una curva da compiere ad alta velocità, Vettel ha frenato bruscamente, io non sono riuscito a reagire in tempo e gli sono andato addosso. Mi dispiace però queste cose succedono, non posso portare le cose indietro, tutto quello che posso dire è che mi dispiace. Penso che parlerò con Vettel, perché son due gare che ci tocchiamo“.