Venerdi 9 Dicembre

F1, incidente Raikkonen: ecco la decisione dei commissari di gara

LaPresse/Photo4

Valutata attentamente la condotta di Raikkonen dopo l’incidente al tornantino, i commissari di gara hanno deciso di non prendere nessun provvedimento

Non ci saranno conseguenze per Kimi Raikkonen nel prossimo Gp del Canada dopo quanto accaduto a Monaco ieri.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il pilota finlandese è andato a sbattere dopo 11 giri contro le barriere al tornantino, rompendo l’ala e rovinando la corsa della Haas di Romain Grosjean, rimasto imbottigliato tra guard rail e la Ferrari stessa. Nonostante l’impossibilità di procedere, essendosi l’ala incastrata sotto la monoposto, Raikkonen ha cercato in tutti i modi di raggiungere i box, desistendo dai suoi propositi alla curva 10. Dopo averlo ascoltato al termine del Gp, i commissari di gara hanno deciso di non prendere provvedimenti nei confronti del finlandese, motivando la propria scelta con un comunicato. “Il pilota, sull’evidenza, ha affermato che inizialmente ha pensato di poter procedere in sicurezza verso i box per sostituire il muso” spiegala nota della FIA. “I messaggi radio confermano questo e che il team però gli ha consigliato di fermare la monoposto non appena possibile. Il pilota poi ha dichiarato che a quel punto il luogo più sicuro era la via di fuga della curva 10“.