Domenica 4 Dicembre

F1 – Hamilton e Perez entusiasti, Ricciardo furioso: ecco le parole dei piloti sul podio

LaPresse/Photo4

Hamilton sprizza felicità da tutti i pori, Ricciardo è scuro in volto mentre Perez esulta: ecco le emozioni del podio

Una vittoria sudata, voluta e conquistata con una determinazione da far invidia e anche con quel pizzico di fortuna che non guasta mai. Lewis Hamilton vince il Gp di Monaco davanti ad un furioso Daniel Ricciardo, costretto ad accontentarsi della seconda posizione per un errore dei propri meccanici durante il pit stop.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Terzo uno straordinario Sergio Perez che si regala, al volante della sua Force India, un fantastico podio. Solo quarta la Ferrari di Sebastian Vettel, autore di una gara senza infamia e senza lode, conclusa senza avere mai la possibilità di lottare per i primi posti. Sul podio Lewis Hamilton sprizza gioia da tutti i pori: “grazie a Dio oggi è andata nel modo che speravo, ringrazio tutti i tifosi e il mio team che mi ha fornito una grande macchina. Non ho parole, ho pregato per avere una giornata come questa e mi sento privilegiato. Credo di non aver mai portato le slick cosi a lungo. E’ difficile capire quanto puoi sfruttarle, l’ultimo giro hanno iniziato a decadere ma per fortuna hanno retto. Grandi congratulazioni a Daniel perchè ha fatto un week-end fenomenale. E’ uno dei migliori piloti con cui mi sia mai battuto. Sono certo che non sia felice, ma deve sentirsi fiero di come ha guidato“.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Delusione cocente per Daniel Ricciardo, apparso davvero rabbuiato sul podio: “non voglio commentare la gara, dico solo grazie ai fan. Credo che abbiano apprezzato questo spettacolo che, per me purtroppo, non è stato bello. Sono due gare che mi fregano, non so com’è possibile. La squadra ha chiamato il pit, avrebbero dovuto essere pronti e invece è andata com’è andata. Il secondo posto non mi dà giustizia“. Non sta nella pelle infine Sergio Perez: “sono felice perchè il mio team ha fatto un lavoro eccezionale. Dedico il podio al nostro boss Mallya“.