Martedi 6 Dicembre

F1, che spavento per Hamilton: “ho temuto di non poter fare le qualifiche”

LaPresse/Photo4

Giornata difficile per Lewis Hamilton oggi a Monaco: ecco cosa ha provato quando ha avuto problemi con la sua monoposto all’ingresso in pista per le Q3

Prima pole position della carriera utile a spezzare un monopolio diventato alquanto noioso, la favolosa prestazione di Daniel Ricciardo sorprende ed emoziona, incoronando proprio l’australiano, adesso, come il favorito per la gara di domani. Le due Mercedes di Rosberg ed Hamilton si inchinano al cospetto della Red Bull, che prosegue nel suo momento di forma dopo la vittoria di Verstappen a Barcellona. Solo quarto Sebastian Vettel, mentre Kimi Raikkonen partirà dall’undicesima posizione a causa della penalizzazione subita dopo la sostituzione del cambio.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Giornata difficile per il campione del mondo in carica che ha dovuto fare i conti con un problema alla sua monoposto proprio durante l’ingresso in pista per le Q3: “non so se ho fatto un giro magico ma sicuramente ci stavo provando a farlo, è un pochino difficile quando senti di dover fare un miracolo dal nulla, tirarlo fuori dal cappello, purtroppo mi sono trovato in quella posizione, di dover fare un miracolo e ho fatto il meglio che potevo in quella situazione difficile“, ha dichiarato Hamilton ai microfoni di Sky Sport. “Credo sia stato un problema al motore, ho avuto un tuffo al cuore e ho pensato che mi sarebbe toccata un’altra penalità per il motore, soprattutto quando mi hanno detto che dovevo spegnerlo pensavo che non avrei potuto fare le qualifiche, poi ho detto grazie a dio posso partire dal terzo posto e posso fare la mia gara domani”, ha concluso il pilota Mercedes.