Sabato 3 Dicembre

F1, Arrivabene contento a metà: “due piloti sul podio? La doppietta doveva essere un’altra”

LaPresse

Il risultato ottenuto dalle Ferrari non soddisfa appieno Maurizio Arrivabene, che avrebbe preferito portare a casa la vittoria

Una favola incredibile solo da raccontare, un record sgretolato in maniera fantastica: Max Verstappen vince il Gp di Barcellona a soli 18 anni, scrivendo la storia della Formula 1. Il pilota olandese, sedutosi solo tre giorni fa per la prima volta sulla Red Bull, centra un fantastico successo davvero impensabile alla vigilia.

Photo4

Photo4

Dietro di lui, le due Ferrari di Raikkonen e Vettel, abile a resistere all’attacco di Ricciardo nei giri finali. Due piloti sul podio, ma un filo di amarezza per Maurizio Arrivabene: “la doppietta doveva essere un’altra – commenta il team principal della Ferrari – però ci sono state delle difficoltà nelle curve lente, nonostante fossimo più veloci non si riusciva a passare. Detto questo andiamo avanti, il campionato è lungo dobbiamo concentrarci sugli errori e migliorarli. Verstappen non è una novità per nessuno, ha fatto una bella gara da pilota maturo“.