Sabato 3 Dicembre

F1, Amedeo Felisa lascia la Ferrari dopo 26 anni: Marchionne diventa anche Ad

LaPresse/Photo4

Oltre al ruolo di presidente, Sergio Marchionne da oggi in poi ricoprirà anche la carica di amministratore delegato della Ferrari dopo l’addio di Amedeo Felisa

Dopo ventisei anni di trionfi, sconfitte, gioie e amarezze, le strade di Amedeo Felisa e la Ferrari si dividono. L’ingegnere italiano, infatti, dopo più di un quarto di secolo lascia il ruolo di amministratore delegato che verrà occupato da Sergio Marchionne, già presidente della società del Cavallino.

LaPresse/Piero Cruciatti

LaPresse/Piero Cruciatti

Felisa, tuttavia, continuerà a far parte del Consiglio di Amministrazione di Ferrari con l’incarico specifico di consigliere tecnico della Società. “Conosco Amedeo da più di un decennio – sottolinea lo stesso Marchionne – e ho avuto l’opportunità di lavorare a stretto contatto con lui negli ultimi due anni. E’ senza alcun dubbio uno dei migliori ingegneri automobilistici nel mondo. Nel corso degli ultimi 26 anni ha lavorato instancabilmente alla guida dello sviluppo tecnico della Ferrari, producendo una serie di autovetture che hanno fissato gli standard sia per prestazione che per stile“.