Lunedi 5 Dicembre

Champions League, che emozione la finale di San Siro: Bocelli e Keys le guest stars

LaPresse/Piero Cruciatti

Andrea Bocelli e Alcia Keys saranno presenti alla cerimonia finale di Champions a Milano

Manca ormai pochissimo al fischio di inizio di una delle partite più attese dell’anno: la finale di Champions League che quest’anno si tiene a Milano allo stadio Giuseppe Meazza. La tensione dei tifosi di tutto il mondo sarà preceduta dall’emozionante cerimonia di apertura prodotta da Filmmaster Events. L’agenzia, la stessa che produrrà le Cerimonie di Rio 2016, darà vita ad uno spettacolo che per la prima volta nella storia della Champions League vedrà la straordinaria partecipazione della pop star americana Alicia Keys e di una guest star come Andrea Bocelli che canterà live l’inno per uno spettacolo dalle grandi emozioni. La Cerimonia durerà 9 minuti e sarà realizzata sul campo di gioco dove pochissimi attimi dopo le due squadre finaliste si contenderanno la vittoria.

(ITALPRESS)

(ITALPRESS)

Per la prima volta la Cerimonia sarà un grande live show grazie alla presenza di Alicia Keys, che canterà 3 dei suoi più grandi successi e presenterà il suo ultimo singolo accompagnata dalla sua band e con un cast di oltre 20 persone tra musicisti e ballerini. La star si esibirà su un palco che verrà montato durante la Cerimonia: si tratta del logo della Champions realizzato in 3d, con un diametro di oltre 13 metri. Tutti i props e le scenografie presenti in campo sono Made in Italy e realizzati da artigiani italiani. Ad accompagnare lo show di Alicia Keys, 400 volontari performer da tutta Italia, che coloreranno il campo con spettacolari coreografie di massa rendendo omaggio alla città di Milano. Le coreografie sono a firma  della coreografa Wanda Rokicki. L’intero campo di gioco sarà coperto da un tappeto celeste e logato di ben 7.500 mq. La copertura, posizionata da oltre 100 facchini pochi secondi prima dell’arrivo dei performer con movimenti complessi e coordinati, permette di fare da background rendendo la cerimonia molto più spettacolare e dal forte impatto visivo sia live che in diretta Tv.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

A chiudere la performance, uno show pirotecnico, unicum per una finale di Champions League.  Due Uefa Ambassador saranno le colonne portanti delle due squadre milanesi, Franco Baresi e Javier Zanetti, entreranno in campo con la Coppa, insieme ad Andrea Bocelli.

L’attesissimo evento è firmato dalla società che già lo scorso anno ha realizzato la Cerimonia della finale di Champions League di Berlino e che realizzerà le cerimonie di apertura e chiusura degli Europei di Calcio a Parigi dal 10 luglio oltre alla 4 Cerimonie Olimpiche e Paralipiche di Rio 2016, registrando un record italiano: produrre in un solo anno 8 cerimonie tra i più importanti eventi sportivi degli ultimi quattro anni.