Martedi 6 Dicembre

Cessione Milan, Mr Bee prepara il rilancio!

LaPresse/Piero Cruciatti

Nuovo capitolo nella telenovela “cessione Milan”: Licia Ronzulli a Tiki Taka rende noto un nuovo possibile rilancio di Mr Bee

LaPresse/Piero Cruciatti

LaPresse/Piero Cruciatti

Cessione Milan, Mr Bee pronto al rilancio – A campionato ormai concluso, manca solo la Coppa Italia e poi il Milan potrà concentrarsi definitivamente sulle questioni societarie. Sono giorni decisivi questi per il destino dei rossoneri che potrebbero vedere un avvicendamento nella presidenza della società. La vicenda sembrava fino a ieri soltanto una questione fra Berlusconi e il colosso cinese Evergrande Real Estate Group ma l’intervento nella trasmissione “Tiki Taka” di Licia Ronzulli, mediatrice di Mr Bee, ha aperto a nuovi scenari: “Bee non è sparito, sta lavorando, adesso c’è un preliminare di esclusiva e fino al 15 giugno non si può dire nulla. Però Mr Bee sta lavorando ancora forte con una struttura commerciale, non molla“. L’esclusiva con i cinesi non sarebbe dunque un ostacolo per il broker thailandese che starebbe lavorando al rilancio.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Cessione Milan, la situazione – I tifosi rossoneri diffidano da Mr Bee, dopo il fumo negli occhi delle passate trattative e la conseguente scomparsa del broker e dei suoi 480 milioni promessi, Bee non gode di grande fiducia. Inoltre dopo l’esclusiva ottenuta dal consorzio cinese Evergrande Real Estate Group, non potranno essere presentate altre offerte ufficiali. Il colosso economico cinese fa sul serio: al contrario di Bee ha già depositato 150 milioni come garanzia della solidità economica del gruppo e sembra intenzionato a chiudere alla svelta per evitare altre possibili intromissioni. L’ultima parola spetta a Berlusconi.