Sabato 3 Dicembre

Caressa, che schiaffo al Milan: “obiettivo prossimo anno? La salvezza”

LaPresse/Spada

Intervenuto a Sky Sport, Fabio Caressa ha attaccato duramente il Milan e la sua dirigenza

Foto LaPresse - Spada

Foto LaPresse – Spada

Caressa-Milan, buio (rosso)nero – Uno schiaffo in piena regola. Fabio Caressa attacca senza mezze misure il Milan e, soprattutto, la sua dirigenza. Il direttore di Sky Sport, intervenuto nel tg dell’emittente satellitare, ha analizzato così la situazione rossonera: “Nel Milan la personalità non c’è da nessuna parte – le parole di Caressa riportate da MilanNews – se le cose stanno così l’obiettivo dell’anno prossimo sarà salvarsi. Se la situazione rimane questa non c’è speranza, non c’è chiarezza, finché si andrà umorali sulle scelte la situazione rimarrà questa. Molti danno la colpa a Galliani e Barbara, ma non ci credo molto, si brancola nel buio, non c’è il chiarezza. Se ora Galliani va in discussione con Berlusconi, dopo un certo punto ha ragione lui. La situazione è veramente pesante, il Milan peggiora ad ogni cambio, la situazione è a precipizio. Non sto scherzando, il Milan dell’ultimo mese rischierebbe la retrocessione, manca completamente di personalità.

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

Caressa-Milan, buio (rosso)nero – Un nuovo allenatore? Prima devono decidere cosa fare in società, perché finché non ci sarà chiarezza potrebbero mettere chiunque” continua Caressa. “Non sono neanche tanto ottimista che la trattativa per la cessione vada subito a buon fine. In questo caso potrebbero pensare ad un cambio di rotta, tenendo Brocchi e facendo una squadra di solo ragazzini, puntando ad una salvezza tranquilla o al massimo ad una qualificazione in Europa League e ricominci tutto da capo. Tienili poi i tifosi del Milan abituati alle finali di Champions… Questo è il momento più difficile del Milan negli ultimi 30 anni“.