Sabato 10 Dicembre

Caos Dybala, l’Argentina lo ‘ripesca’: Juventus infuriata. E con le mani legate…

Foto LaPresse - Spada

Dopo il secco ‘no’ alla partecipazione alle Olimpiadi, la Juventus rischia di ‘perdere’ Dybala: l’Argentina pronta a chiamarlo per la Copa America

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Non ho mai avuto l’opportunità di giocare un torneo con la mia Nazionale e dopo questa stagione con la Juventus ho avuto l’illusione di poterlo fare: in occasione della Copa America o alle Olimpiadi. Avevo chiesto alla Juventus di farmi partecipare, ma mi hanno detto che non c’era l’obbligo e me l’hanno negato. Non posso farci nulla”. No, non è finita qui. Le parole rilasciate da Paulo Dybala sulla mancata autorizzazione da parte della Juventus a prendere parte alle Olimpiadi hanno fatto discutere, ma potrebbero rappresentare solo la prima parte di una polemica destinata a infiammare l’estate.

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Perché ieri, nonostante il secco ‘no’ della Juventus, Tata Martino ha inserito anche l’attaccante bianconero tra i 35 preconvocati della Seleccion per Rio2016. Ma c’è di più. L’Argentina che prepara la Copa America dovrà con ogni probabilità fare a meno di uno (o tutti e due) tra Lavezzi e Javier Pastore, entrambi alle prese con noie fisiche. E per sostituirli riecco spuntare Dybala, è lui infatti la prima scelta di Martino in caso di forfait (probabile) di uno dei suoi attaccanti. Una decisione che ha fatto infuriare la Juventus che – al contrario di quanto successo per le Olimpiadi – non potrebbe assolutamente opporsi all’eventuale convocazione di Dybala per la Copa America. In casa Juventus mani legate e tanta rabbia: caos Dybala che rischia di rovinare le vacanze dei dirigenti bianconeri.