Giovedi 8 Dicembre

Calcioscommesse, le gare incriminate in Serie B: ecco le intercettazioni

LaPresse - Marco Cantile

Calcioscommesse, nuovo scandalo sul mondo del calcio: spuntano nuove intercettazioni, le ultimissime

LaPresse - Marco Cantile Cronaca Uscita arresti carabinieri operazione contro clan camorra Vanella Grassi. Truccavano partite calcio serie B Nella foto: Frasca

LaPresse – Marco Cantile
Cronaca
Uscita arresti carabinieri operazione contro clan camorra Vanella Grassi. Truccavano partite calcio serie B
Nella foto: Frasca

Calcioscommesse, nuova bufera – Il caso scommesse porta con se vari strascichi. Il giro di scommesse ha portato all’alterazione di 2 partite della serie cadetta; si tratta Modena-Avellino del 17 marzo 2014 e Avellino-Reggina del 25 maggio 2014. Gli inquirenti, avrebbero ritenuto che Antonio e Umberto Accurso, avrebbero messo 200 mila euro e poi consegnato un totale di 30 mila euro al centrocampista Millesi, ex giocatore dell’Avellino, ora all’Acireale, grazie all’intermediazione di Luca Pini, ex giocatore. La somma, secondo l’accusa, sarebbe poi stata girata a Peccarisi per favorire il gol di Bianchi del Modena. Sul risultato alterato ci sarebbero 400 mila euro giocati dagli Accurso eguadaganto 60 mila.
Nell’altra partita, Antonio Accurso è accusato di aver offerto 50 mila euro a Millesi, sempre con l’intermediazione di Pini, che li avrebbe girati ad alcuni giocatori della Reggina, ancora non identificati (partita finita 3-0 per gli irpini). Accurso avrebbe scommesso 400.000 euro guadagnandone 110.000. Riportiamo il video delle intercettazioni.