Domenica 11 Dicembre

Bacca castiga il Bologna, nuove speranze d’Europa per il Milan

LaPresse/Massimo Paolone

Una rete di Carlos Bacca su calcio di rigore regala ad un brutto Milan il successo sul Bologna: nuove speranze d’Europa per i rossoneri

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Milan-Bologna, nuove speranze d’Europa – Basta un calcio di rigore realizzato dal solito Carlos Bacca (17esimo gol in stagione) per ridare un minimo di serenità al Milan. Di sorrisi no, impossibile parlarne. Nonostante il sesto posto ritrovato momentaneamente in attesa del risultato del Sassuolo di domani. Non conosciamo ancora il pensiero di Cristian Brocchi, ma di passi avanti sul piano del gioco questo Milan non sembra farne. Eppure per i rossoneri la gara è subito in discesa: una doppia ingenuità di Diawara lascia in Bologna in dieci già al dodicesimo minuto, ma Montolivo e compagni non impensieriscono mai la retroguardia rossoblù. Anzi, il Bologna ‘rischia’ il colpacci con Brienza.

LaPresse/Massimo Paolone

LaPresse/Massimo Paolone

Milan-Bologna, decide il solito Bacca – Ma sul capovolgimento di fronte arriva la svolta della gara. Luiz Adriano scatta in profondità tra i due centrali del Bologna, Da Costa lo stende. Calcio di rigore netto, che Bacca trasforma quando mancano cinque minuti all’intervallo. La ripresa non decolla, anche perché il Milan non riesce a dare velocità al gioco e il Bologna ha come obiettivo quello di difendersi per poi provare il tutto per tutto nei minuti finali. E il piano di Donadoni per poco non si concretizza: Gastaldello di testa al 20’ sfiora il gol per questione di millimetri, al 44’ sono centimetri quelli che (giustamente) annullano a Masina per fuorigico la rete del pareggio di Masina. Prima, due volte Luiz Adriano sfiora il due a zero per i rossoneri. Ma sarebbe stato decisamente troppo.