Martedi 6 Dicembre

Atletica-Golden Gala, salto in alto da stropicciarsi gli occhi: all’Olimpico si sfidano Tamberi, Bondarenko e Barshim

LaPresse/PA

Lo stadio Olimpico di Roma, il prossimo 2 giugno, ospiterà il Golden Gala Pietro Mennea: nel salto in alto si sfidano gli specialisti della disciplina, tra cui Tamberi

Il 2 giugno salto in alto-show allo Stadio Olimpico di Roma. Al Golden Gala Pietro Mennea, insieme al campione del mondo indoor Gianmarco Tamberi e Bohdan Bondarenko, ci sarà anche Mutaz Essa Barshim, l’atleta che nel 2014 ha fatto volare a quota 2,41 il primato del meeting.

Action Press

Action Press

A Roma, sotto la curva Sud (ore 20:10), sarà uno scontro tra teste coronate e detentori di un bel numero di cinture. Bohdan, ucraino di Charkiv, un tempo Kharkov, campione del mondo 2013, campione europeo in carica, primatista europeo con 2,42. Mutaz, nativo di Doha, Qatar, bronzo olimpico a Londra, argento mondiale a Mosca, campione indoor a Sopot 2014, primatista con 2,43 di un continente vasto come l’Asia, secondo di tutti i tempi dopo Javier Sotomajor che il trascorrere del tempo sta trasformando in un Icaro. Gianmarco da Ancona, primatista italiano (2,38), assiduo frequentatore di alte quote con l’obiettivo dichiarato di infrangere presto il fatidico muro dei 2,40.