Venerdi 9 Dicembre

Atletica, Carraro difende Schwazer: “Alex ha pagato i suoi errori, al Mondiale va rispettato”

LaPresse

Il membro del Comitato Olimpico Franco Carraro parla della vicenda Alex Schwazer e chiede rispetto durante il Mondiale

Lapresse/Giorgio Perottino

Lapresse/Giorgio Perottino

Alex Schwazer ha sbagliato e pagato i suoi errori, ha trovato la forza di restare nell’ambito del mondo dell’atletica e ora parteciperà a un Mondiale. Non solo lo prevede il regolamento, ma lo prevede anche l’etica: Schwazer ha il diritto di essere rispettato“. Queste le parole del membro del Comitato olimpico internazionale, Franco Carraro, sul rientro alle gare del marciatore Alex Schwazer, che ha finito di scontare la squalifica per doping e domenica sarà in gara nel Mondiale di Roma.

Giorgio Perottino / LaPresse

Giorgio Perottino / LaPresse

Tutti abbiamo gioito quando Alex ha vinto – ha aggiunto Carraro prendendo la parola durante il Consiglio nazionale del Coni al Salone d’Onore -, tutti ci siamo rimasti male quando è stato trovato positivo, ma ora ha pagato gli errori commessi. Voglio dare atto a Sandro Donati per l’aiuto dato a Schwazer: se Alex si qualificherà per l’Olimpiade di Rio e farà risultati importanti, credo che lo sport italiano lo debba guardare con rispetto“. (ITALPRESS)