Lunedi 5 Dicembre

Alfaholics GTA-R 290, bellezza retrò e performance senza limiti [FOTO e VIDEO]

Grazie ad un’abile operazione di restomod, nasce l’ Alfaholics GTA-R 290, capace di girare sul Nurburgring in 8 minuti

Il “restomod” è la cosidetta operazione di restauro di un’auto d’epoca in chiave moderne molto in voga negli Stati Uniti, ma che da un po’ di tempo sta prendendo sempre più piede anche in Europa. Un meraviglioso esempio di questo tipo è l‘ Alfaholics GTA-R 290, frutto del sapiente lavoro della facotry inglese   Alfaholics (che significa “ubriachi di Alfa”), capaci di trasformare un capolavoro come l’Alfa Romeo Giulia GTA in qualcosa di ancora più incredibile.Alfaholics GTA-R 290 (4)

Gli uomini dell’atelier britannico hanno infatti recuperato una scocca di una Giulia GTA – che nella sua versione di serie monta un motore da 110 CV e vanta una massa di appena 750 kg – trasformandola in una vettura estrema dotata di meccanica e componenti moderni. La carrozzeria in acciaio della vettura è stata abbinata ad un cofano e alle portiere in fibra di carbonio, mentre all’interno è stato installato un roll-bar omologato FIA, sedili alleggeriti e ad alto contenimento della Recaro e tappetini personalizzati, non mancano inoltre una strumentazione completamente rivista e il volante Momo Prototipo. A richiesta risulta disponibile anche l’aria condizionata. Il kit estetico viene completato dai cerchi da 15 pollici originali, avvolti da pneumatici moderni  Yokohama Neova AD08R che misurano 195/55.Alfaholics GTA-R 290 (9)

Dal punto di cista tecnico segnaliamo la servoassistenza dello sterzo disinseribile, impianto frenante potenziato con dischi da 300 mm e nuove sospensioni  con ammortizzatori in alluminio e bracci in titanio. Al posto del 1.5 litri originale, Alfaholics ha deciso di montare 2.3 litri TwinSpark dell’Alfa 75, capace di sviluppare ben 240 CV , mentre la massa della vettura raggiunge gli 840 kg.  Secondo i dati dichiarati, questo bolide brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi e raggiunge una velocità di punta di 250 km/h, mentre sul circuito del Nurburgring Nordschleife ha girato in circa 8 minuti: guardare il video per credere.