Martedi 6 Dicembre

Ajax, le conseguenze di un disastro: De Boer lascia la panchina, gli scenari

Action Press

Un titolo perso all’ultima giornata, il giocattolo Ajax si è rotto: l’allenatore olandese Frank De Boer lascia la panchina

Ricardo Kishna of Ajax during the Johan Cruijff shield match between Ajax Amsterdam and PEC Zwolle oDe Boer-Ajax, fine della storia! – Dopo l’incredibile finale di campionato, con l’Ajax che ha fatto harakiri e il Psv Eindhoven che si è laureato campione, Frank De Boer ha deciso, d’accordo con la società, di lasciare la squadra di Amsterdam malgrado avesse ancora un anno di contratto. “Ho vissuto un periodo fantastico qui, prima come giocatore e poi come allenatore e sono grato al club per questo. Dopo l’ultima delusione ho capito che era giusto fermarsi, non so ancora quello che farò, un anno fermo e’ anche un’opzione ma ovunque sarò continuerò a seguire e tifare Ajax, che rimarrà per sempre il mio club” le parole d’addio di De Boer, il cui futuro sarebbe comunque gia’ pronto e prevede il suo approdo in Premier League. Secondo il “Mail”, infatti, il 45enne tecnico dovrebbe prendere il posto di Roberto Mertinez alla guida dell’Everton, soprattutto alla luce del ko per 3-0 di ieri che ha fatto calare non poco l’appeal tra i tifosi e Martinez. (ITALPRESS).