Domenica 11 Dicembre

A tutto Tacconi: “Donnarumma ha un quintale di p***e. Su Balotelli e Maradona…”

LaPresse/Marco Alpozzi

L’ex portiere della Juventus Stefano Tacconi elogia Donnarumma e ‘massacra’ Balotelli. Poi svela un retroscena su Maradona…

LaPresse/Jennifer Lorenzini

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Carattere predominante e guantoni sempre pronti. Stefano Tacconi, ex portiere della Juventus, è stato uno dei personaggi più in voga negli anni ’90. In campo e fuori. “Se ci fossi stato io in porta nei Mondiali del 1990 in Italia avremmo già vinto il titolo. Zenga? Sono problemi suoi per come la può prendere, ai tempi ero più forte di lui e infatti vinsi Coppa Uefa e Coppa Italia. Io rifiutai l’Inter e ci andò lui, deve solo ringraziarmi”, le parole rilasciate da Tacconi a Radio Kiss Kiss.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

L’ex portiere della Juventus parla poi di Donnarumma, elogiando il talento del portiere del Milan: “è il numero uno, a quell’età non è facile giocare a San Siro. Ha un quintale di palle! L’avrei portato all’Europeo. Balotelli? Visto che fine ha fatto? E’ un giocatore mediocre, quale talento: non ha testa. Maradona ? Un grande, mi ha sempre rispettato. Una volta mi disse ‘hai le palle a confrontarti con me’”.