Sabato 10 Dicembre

Volley: Ngapeth condannato a tre mesi di reclusione

DPPI/LaPresse

Guai in vista per Earvin Ngapeth: il pallavolista è stato condannato a tre mesi di reclusione, con pena sospesa

Earvin Ngapeth è stato condannato a tre mesi di reclusione, con pena sospesa, per l’aggressione di un controllore di un treno. Il caso risale al giugno 2015, quando il nazionale francese aveva appena vinto la World League. Il 25enne schiacciatore della Dhl Modena, multato anche di 3.000 euro, è stato invece assolto per il reato di ostruzione alla partenza del treno. Ngapeth è stato accusato di aver colpito un controllore alla stazione di Montparnasse a cui avrebbe chiesto di ritardare la partenza del treno Parigi-Bordeaux, che avrebbe preso per raggiungere un amico. Il transalpino non e’ nuovo a fatti di cronaca: lo scorso novembre fu sospeso dal club ‘canarino’ dopo aver confessato di essere stato alla guida dell’auto pirata che investi’ tre pedoni all’esterno della discoteca Frozen di Modena. (ITALPRESS).