Domenica 4 Dicembre

Volley: martedì inizia il duello Scudetto tra Imoco e Nordmeccanica

FILIPPO RUBIN / LVF

Martedì sera al via il duello Scudetto, l’Imoco ospita la Nordmeccanica al PalaVerde. Tre anni dopo pantere e biancoblù si contendono il titolo tricolore

Imoco Volley Conegliano e Nordmeccanica Piacenza sono le due squadre sopravvissute a 5 mesi di Regular Season e due intense settimane di Play Off Scudetto. Da martedì 26 aprile, le gialloblù di Davide Mazzanti e le biancoblù di Marco Gaspari battaglieranno per la conquista del titolo tricolore, esattamente come accadde nella stagione 2012-13: allora Gaspari sedeva sulla panchina delle pantere trevigiane, che raggiunsero la finale a sorpresa, dopo aver eliminato le Campionesse d’Italia in carica di Busto Arsizio; mentre Mazzanti aveva cominciato la stagione alla guida delle emiliane prima di essere sostituito da Gianni Caprara. Vinse Piacenza, che godeva dei favori del pronostico e che poi inanellò altri successi in serie (in tutto due Scudetti, due Coppe Italia e due Supercoppe Italiane).

foto Rubin / LVF

foto Rubin / LVF

Il club piacentino andrà dunque a caccia del tris di Scudetti, mentre quello veneto proverà a mettere le mani sul primo trofeo della propria storia. Tre i protagonisti, tra le due squadre, che potrebbero riuscire nel ‘back-to-back’ dopo il titolo ottenuto con i colori della Pomì Casalmaggiore: coach Mazzanti e Serena Ortolani nelle file dell’Imoco, Marika Bianchini in quelle della Nordmeccanica. Proprio Ortolani (alla terza finale di fila, considerando anche quella del 2014 con Busto Arsizio) e Floortje Meijners, schiacciatrice olandese, sono le uniche due giocatrici ad aver conquistato già tre Scudetti, mentre sono a quota due Mazzanti, Jenny Barazza, Lucia Crisanti (Conegliano) e Federica Valeriano (Piacenza).

Tutti i match della Finale Scudetto saranno trasmessi in diretta e in esclusiva su Rai Sport 1 e in alta definizione su Rai Sport HD (canali 57 e 557 del digitale terrestre), con la sola eccezione dell’eventuale Gara-4, in onda su Rai Sport 2 (canale 58).

Il programma della finale