Sabato 3 Dicembre

Un sogno Ducati

4 piloti per sognare un motociclismo che fu

Questa mattina facciamo un sogno. Un sogno rosso. A due ruote. E un motore. Desmo. Facciamo un sogno che ci piace tanto. È il sogno di chi ama l’Italia, la Ducati, e il motociclismo senza rancori, vendette, lotte intestine, dichiarazioni avvelenate, muri nei box, sguardi sfuggenti, piloti politici. È un sogno che vede una pista, e su questa pista vede sfrecciare moto Ducati. E su queste moto, cavalieri senza tempo e senza paura, ecco gli eroi, sfrecciare per il nostro grande piacere. I nomi? Eccoli: Carl Fogarty, Giancarlo Falappa, Troy Bayliss, Casey Stoner. Tutto cuore. Niente calcolo. Tutta pista. Niente polemica. Tutto gas. Niente muri. Tutta moto. Niente parole. Tutto motociclismo. Niente titoli. Tutta gioia. Niente danaro. Tutta passione. Niente ragione. Questo è il sogno che facciamo questa mattina. Ed è un bellissimo sogno, rombante.