Domenica 11 Dicembre

Tuffi: Tania Cagnotto verso Rio tra preoccupazioni e progetti futuri

LaPresse

Tania Cagnotto verso Rio 2016 tra allenamenti, gare, preoccupazioni e preparativi per il matrimonio

Le Olimpiadi di Rio si avvicinano sempre più. A quattro mesi circa dall’inizio dell’evento sportivo più importante dell’anno gli atleti sono in fermento: c’è chi si allena duramente per conquistare uno degli ultimi pass olimpici rimasti a disposizione, chi invece si è già qualificato e per Rio 2016 e vuole arrivarci in perfetta forma. Tra questi ultimi c’è la campionessa italiana e mondiale in carica di tuffi Tania Cagnotto.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

Ora ci scaldiamo con le World Series, partiremo per Kazan e Windsor e poi il 5 di maggio arrivano gli Europei“., ha dichiarato la 30enne bolzanina a Premium Sport. “In queste competizioni la prima rivale sono sempre io. Devo solo cercare di fare delle belle gare perchè capita che quando le cose sono troppo facili mi incasino da sola, come ho fatto a Berlino. Devo fare un bella gara in vista di Rio, concentrandomi su me stessa senza pensare agli avversari“, ha aggiunto la campionessa italiana impegnatissima nei prossimi mesi.

tania cagnottoHo avuto una bellissima impressione di Rio: la piscina è bella. Sono un po’ preoccupata per il clima, perchè ad agosto non si sa come potrà essere. Ma l’atmosfera è stupenda, la gente trasmette energia positiva. Cosa farò dopo il matrimonio? C’è una buona percentuale che rimanga in questo mondo, ma è presto per parlare del mio futuro: ci sono troppi impegni da qui a settembre, deciderò dopo il viaggio di nozze“, ha concluso la Cagnotto.