Sabato 3 Dicembre

Torres, gol e disastro: “Atletico sconfitto per colpa mia” [FOTO]

LaPresse/EFE

Protagonista nel bene e nel male della notte del Camp Nou, Fernando Torres chiede scusa a tutti e si assume le responsabilità per la sconfitta dell’Atletico contro il Barcellona

Un incubo che si materializza. Minuto 25’, stadio Camp Nou, destro secco e preciso, Atletico Madrid in vantaggio. Autore del gol? Nemmeno a dirlo, Fernando Torres, ‘El Niño’. Undicesimo gol su diciassette partite al Barcellona, ossessione blaugrana sempre più forte. Quasi una maledizione. Che però pochi minuti dopo sortisce un effetto boomerang proprio contro lo stesso attaccante spagnolo: doppio giallo (forse eccessivo) e cartellino rosso al minuto 36’ che spiana la strada alla rimonta del Barcellona firmata Luis Suarez. “Mi sento responsabile per la sconfitta, però ora più che mai andremo tutti al Calderon per la rimonta”, il messaggio lanciato dallo stesso Fernando Torres sui social. Un mea culpa pubblico, costato caro all’Atletico Madrid e allo stesso attaccante ex Milan: protagonista nel bene e nel male della notte del Camp Nou.