Domenica 4 Dicembre

Terremoto Palermo, il dossier di Zamparini contro il Carpi: “lotta salvezza condizionata”

anastasi davide

Il dossier presentato dal Presidente del Palermo Maurizio Zamparini potrebbe provocare un terremoto nella lotta salvezza: nel mirino del numero uno rosanero c’è il Carpi

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Terremoto sulla lotta salvezza in Serie A. Il dossier pubblicato da Maurizio Zamparini sul sito ufficiale del Palermo in cui vengono evidenziati presunti torti arbitrali subiti dalla formazione rosanero rischia di sollevare un polverone con conseguenze significative. “La lotta per non retrocedere è stata condizionata, ieri in occasione della partita Carpi-Empoli diretta dall’arbitro Paolo Valeri, da tre assurdi episodi – ampiamente documenti dai fotogrammi che alleghiamo al presente comunicato che confermano quanto visto ieri da tutti in diretta televisiva”, si legge su un comunicato pubblicato sul sito ufficiale del Palermo.

Nella nota diramata dalla società rosanero vengono evidenziati favori arbitrali a favore del Carpi, avvenuti, secondo il pensiero del Presidente Zamparini nel corso della sfida contro l’Empoli. Questi alcuni punti del dossier (clicca qui per la versione integrale):

  • ESPULSIONE MCHEDLIDZE: non esiste ed è una palese simulazione del giocatore del Carpi. Invitiamo, pertanto, la Procura ad intervenire con la prova televisiva nei confronti di Crimi, il giocatore che ha simulato il colpo al volto.
  • GOL ANNULLATO ALL’EMPOLI: invenzione arbitrale assurda, come dimostrata dai fotogrammi che alleghiamo nei quali l’attaccante dell’Empoli Pucciarelli non tocca nemmeno il difensore del Carpi prima di ricevere il pallone.
  • RIGORE NON DATO PER TRATTENUTA DELLA MAGLIA E SUCCESSIVO FALLO DI MANO COMMESSI DA POLI AI DANNI DI PUCCIARELLI

Invitiamo la Procura a monitorare con la massima attenzione le prossime partite e tutti i protagonisti della lotta per non retrocedere, monitoraggio teso ad evitare simili episodi. Il presidente Maurizio Zamparini è molto preoccupato per episodi che si ripetono dall’inizio della stagione (vedi rigori a favore non concessi e rigori contro palesemente inventati). Bisognerebbe prendere, pertanto, esempio dal campionato inglese. Egli invita il nostro Presidente Federale a documentarsi e prendere provvedimenti per il regolare svolgimento in futuro delle competizioni.