Lunedi 5 Dicembre

Tennis, Venus Williams rivela: “da cinque anni convivo con una fastidiosa malattia”

LaPresse/Xinhua

Alla sua quinta partecipazione alle Olimpiadi, Venus Williams racconta l’importanza dei Giochi e rilascia alcune dichiarazioni in merito alla sua salute

Si avvicinano sempre di più i Giochi Olimpici di Rio 2016 e per una tennista in particolare, la parola Olimpiade regala dolci ricordi. Stiamo parlando di Venus Williams capace di conquistare 4 medaglie d’oro nel corso della sua carriera (una in singolare e tre in doppio). Sarà la quinta partecipazione ai Giochi per Venus che ha debuttato nel 2000 a Sydney: “le Olimpiadi significano tutto per me. È una gioia e un’onore farne parte. Portare a casa alcune medaglie sarebbe la ciliegina sulla torta” ha dichiarato la tennista americana.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Venus è un animale ha detto Sloane Stephens, che essendo la quarta giocatrice americana meglio classificata è al momento l’ultima a poter entrare alle Olimpiadi – È fantastica. Per me giocare in un’ Olimpiade sarebbe ottimo. Ma giocarne cinque non è da essere umani”. La più grande delle sorelle Williams continua ad essere grintosa, nonostante l’età che avanza (quasi 36 candeline) e una salute che non è più in perfette condizioni visto che nel 2011 le è stata diagnosticata la sindrome di Sjogren: è stato quasi 5 anni fa ed è qualcosa con cui convivi ogni giorno, ma bisogna fare del proprio meglio e non vivere nella paura ha spiegato a Tennis Atlantic.