Giovedi 8 Dicembre

Tennis, Roberta Vinci si assume le sue colpe ed elogia Carla Suarez Navarro

LaPresse/Alfredo Falcone

Roberta Vinci riconosce di non aver giocato bene nella sfida di Fed Cup contro Carla Suarez Navarro

Sono andate di scena oggi le prime due sfide tra Spagna e Italia valide per i play-off per la permanenza nel World Group di Fed Cup. Le spagnole si sono immediatamente portate in vantaggio dopo i primi due singoli: Schiavone e Vinci sono state sconfitte rispettivamente da Garbine Muguruza e Carla Suarez Navarro.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

La tennista tarantina riconosce subito di non aver giocato una buona partita e, soprattutto, la bravura della sua avversaria: “un’ottima Carla, io sono andata male ma comunque come modo di giocare lei mi dà molto fastidio. Soprattutto sulla terra credo sia una delle giocatrici più forti del circuito. Molto remissiva io, poco incisiva, dovevo giocare molto più di dritto ma lei mi chiudeva di rovescio, lei ha giocato molto bene“, ha spiegato la Vinci ai microfoni di Supertennis. “Carla è Carla, siamo due a zero ma tutto può ancora succedere, domani altri singolari e l’eventuale doppio, speriamo vada bene“, ha concluso l’azzurra che quindi spera di vedere un’Italia diversa domani in campo.