Martedi 6 Dicembre

Tennis – Garcia insulta Begu “zingara di me**a”, ma la Wta smentisce: “nessuna prova”

LaPresse/EFE

Il Romania Journal riporta l’insulto rivolto dalla Garcia alla Begu, ma arrivano le smentite della WTA e della tennista rumena

Già al primo turno del torneo di Charleston scoppiano le prime pesanti polemiche. Ad alzare il polverone è il Romania Journal che ha raccontato uno spiacevole episodio che sarebbe accaduto durante il match fra Irina-Camelia Begu e Caroline Garcia. La tennista francese avrebbe rivolto un pesante insulto razzista nei confronti dell’avversaria definendola “gipsy shit” –  “zingara di merda“. È presto arrivata la smentita del capo WTA Steven Simon che ha dichiarato: l’alto livello di condotta nel tennis professionistico è di suprema importanza nella WTA. Dopo le indagini non abbiamo trovato prove per sostenere queste accuse. La questione è chiusa”.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Una seconda smentita è arrivata dalla diretta interessata Irina-Camelia Begu. Sul suo profilo Facebook, la tennista rumena ha deciso di porre fine alla polemica sulle dichiarazioni della Garcia così: “Dopo aver ricevuto numerose chiamate e letto ciò sui media, vorrei chiarire un paio di cose. Non ho sentito niente e non ho trovato nessuna registrazione che giustifichi il caso. Nell’ipotesi in cui certe parole siano state davvero pronunciate, la Wta analizzerà la questione e prenderà i dovuti provvedimenti. Infine, sono ancora nel torneo e la mia attenzione è rivolta ai campi da tennis (allenamenti, partite, recuperi). Preferirei concentrarmi su questo lasciando fuori tutto ciò che può influenzarmi in maniera negativa“.