Lunedi 5 Dicembre

Tennis, Flavia Pennetta dopo il ritiro: “mi alleno ancora e ho un progetto che mi darà tanto”

LaPresse/Reuters

Flavia Pennetta tra allenamenti e importanti progetti per il futuro: la tennista tarantina continua ad allenarsi ma non ha ripensamenti sul ritiro

Flavia Pennetta ha annunciato il suo ritiro dopo la vittoria degli ultimi US Open dello scorso settembre. La tennista brindisina adesso è impegnatissima per i preparativi del matrimonio, previsto per l’11 giugno 2016 ma non rinuncia alla sua grande passione, il tennis e continua ad allenarsi.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Non è che io abbia appeso la racchetta al chiodo. Mi alleno ugualmente e ho in programma la partecipazione ad alcune esibizioni, come quella benefica il 21 e 22 settembre, a Milano, con Djokovic, Nadal e Serena Wllliams“, ha spiegato Flavia in un’intervista esclusiva al settimanale Chi. “Alcune persone mi hanno chiesto di ripensare al mio ritiro. Ne ho ascoltate seriamente poche e le ringrazio sinceramente per la stima. Ma ho avuto la fortuna di poter sostituire la carriera agonistica con un progetto che darà ancora spazio alla mia passione per il tennis e mi permetterà di vivere anche altre belle emozioni“, ha continuato la Pennetta al giornale diretto da Alfonso Signorini.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Il tema dei giovani è quello che mi attira di più, qualunque cosa che mi permetta di coniugare sport ed educazione. Mi sentirò sempre un’atleta, darò sempre grande importanza ai valori sportivi; rispetto sacrificio, spirito di squadra. Per il resto mi arrivano tante proposte, da contesti diversi e divertenti“, ha spiegato la campionessa azzurra.

LaPresse/Stefano Marotta

LaPresse/Stefano Marotta

Mi hanno offerto di tutto: dai reality alla conduzione. Rido ancora al pensiero di che cosa sarebbe accaduto se le avessi accettate. Il mondo dello spettacolo mi diverte molto, ma sono conscia che attori, conduttori o cronisti non si nasce e che per gestire bene la “scena” non ci si può improvvisare: non amo fare brutte figure, e se mai decidessi di entrare a far parte di quel mondo studierò molto!“, ha continuato la futura moglie di Fabio Fognini, col quale, dopo il ritiro sembra non aver perso l’equilibrio:”pensavamo che ci sarebbe mancato un equilibrio che avevamo in qualche maniera raggiunto. Invece abbiamo semplicemente preso un altro ritmo che dà un maggior piacere ai momenti in cui ci ritroviamo“.