Martedi 6 Dicembre

Tennis, che svista per Kurumi Nara: atterra all’aeroporto giusto ma nello stato sbagliato

LaPresse/Efe

La tennista giapponese, Kurumi Nara, protagonista di un curioso episodio all’aeroporto di Charleston

LaPresse/Efe

LaPresse/Efe

È capitato a tutti di confondere una persona, per un caso di omonimia. Niente di grave, basta scusarsi per l’errore ed è tutto a posto. La situazione si fa più complicata quando non si confondono le persone ma gli aeroporti! Lo sa bene la tennista Kurumi Nara. La giapponese è atterrata a Charleston, West Virginia, invece che a Charleston in South Carolina per il torneo. E a dirla tutta non è nemmeno la prima volta che accade: nel 2011  Bojana Jovanovski arrivò a Carlsbad, Nuovo Messico invece di Carlsbad California. Nara ha realizzato la svista insieme al suo coach mentre erano già in aereo: “non crederete a cosa mi è successo. Il mio coach Natsuki (Harada) ha urlato: ‘Cosa? Penso che forse stiamo volando per la città sbagliata!’. È molto seccante il fatto che abbiano due aeroporti con lo stesso nome, davvero”, ha scritto la Nara sul suo blog.

La numero 78 del mondo ha preso l’aereo a Osprey, Florida, dove ha giocato un torneo ITF settimana scorsa, per arrivare a Charleston facendo scalo ad Atlanta. Poi la svista, presa con ironia: non dovrei ridere ma questo ci ha fatto ridere. Dopo la sfortuna, dovrebbero accadere cose buone. Compreremo un altro biglietto e torneremo ad Atlanta e ci proveremo di nuovo. Farò in modo che io sia nella miglior forma possibile per cercare di vincere il mio prossimo match”, ha dichiarato la 24enne giapponese.