Strong: a 100 giorni da Rio 2016 il nuovo spot “Grazie di cuore mamma!” [VIDEO]

P&G, lo sponsor fiero di sostenere tutte le Mamme, presenta il “Strong” in vista dei Giochi Olimpici di Rio 2016

A 100 giorni dalla Cerimonia di Apertura dei Giochi Olimpici di Rio 2016, Procter & Gamble, l’azienda produttrice di marche quali Dash, Gillette, Pantene, Head & Shoulders e Oral B, presenta il video «Strong», l’ultima esecuzione della nota e premiata iniziativa «Grazie di cuore, Mamma».

I video realizzati da P&G per le precedenti edizioni dei Giochi Olimpici di Londra 2012 e Sochi 2014 -‘Best Job’ ‘Kids’ e ‘Pick Them Back Up’ – apprezzatissimi anche dalla critica, sono tra i più visti di sempre tra i video realizzati in occasione dei Giochi Olimpici e “Strong” si inserisce esattamente in questo stesso filone narrativo, proponendo una nuova riflessione sul ruolo fondamentale che hanno le mamme nella vita dei propri figli.

“Strong” esplora la semplice e umana verità per cui il coraggio che le mamme dimostrano ogni giorno, risuona come un insegnamento nei momenti più difficili della vita dei figli. Il film segue il percorso di quattro mamme e dei loro figli verso i Giochi Olimpici, mostrando i momenti, grandi e piccoli, nei quali la forza delle quattro mamme ha fatto la differenza, fino al momento in cui ogni figlio dimostra la propria forza e il proprio coraggio sul più grande palcoscenico del mondo, quello dei Giochi Olimpici.

Mamma Lorena - Gregorio PaltrinieriHo rivisto in Strong la storia della mia famiglia e della mia grande passione, il rapporto fortissimo che ho da sempre con mia mamma Lorena – ha detto Gregorio Paltrinieri, campione del mondo e detentore del record del mondo nei 1.500 m stile libero in vasca corta, vice campione del mondo degli 800 m stile – è lei, che mi ha sempre incoraggiato: lo ha fatto a 4 mesi, portandomi per la prima volta in piscina dove papà era istruttore di nuoto e ha continuato a farlo in seguito. A 17 anni, ad esempio, quando anche grazie al suo coraggio, mi sono trasferito a Ostia per allenarmi al Centro Federale.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Un passo che è stato difficile compiere: tante paure, tanti dubbi, ma poi la fiducia e la determinazione hanno prevalso. Così, siamo arrivati alle “grandi gare”: io in vasca e mia mamma sugli spalti, a esultare per me. Sempre al mio fianco: a Barcellona così come a Herning dove, dopo una gara disastrosa, mi ha incoraggiato e dato la forza di ripartire, per dare ancora una volta il meglio di me fino ad arrivare a Kazan dove ho conquistato un oro e un argento mondiale. E’ stata una grande fonte di ispirazione per me. P&G riconosce da sempre il ruolo fondamentale delle mamme ed è per questo che sono così orgoglioso di rappresentare P&G alle Olimpiadi”.

«Strong» è stato diretto dal regista di Hollywood Jeff Nichols, che ha lavorato, tra gli altri, al recente film, Midnight Special. ”Strong” realizzato dall’agenzia creativa Wienen+Kennedy apparirà sul web nella versione completa di 2 minuti o in forma abbreviata in TV in più di trenta Paesi. In Italia, lo spot nella versione da 2 minuti, è live da oggi sul sito desiderimagazine.it e Victoria.it, in TV verrà trasmesso nel mese di agosto.

Dopotutto, P&G ha abituato critica e pubblico a video di grande pathos, sempre molto apprezzati dal pubblico e dalla critica. A inaugurare la fortunata tradizione: ‘Best Job’ (oltre 21 milioni di visualizzazioni su youtube) e ‘Kids’ andati in onda nel corso dei giochi olimpici di Londra 2012, ma è con ‘Pick them back up’, realizzato in occasione dei giochi olimpici di Sochi 2014, che il successo ha raggiunto l’apice. Il video, infatti, è stato il più condiviso di sempre nella storia delle olimpiadi invernali. A rivelarlo, un articolo pubblicato dalla prestigiosa rivista americana Fortune a firma di Daniel Roberts in cui si è sottolineato come solo su You Tube il video sia stato visualizzato, a oggi, oltre 14 milioni di volte (il dato reale è di 17.142.000 visualizzazioni, ndr). Trasmesso in oltre 20 paesi nel mondo, ‘Pick them back up’ ha avuto inoltre il commento musicale dedicato ad amore, passione e impegno, firmato dal grande maestro italiano Ludovico Einaudi noto per le sue composizioni ricche di emozioni.

“L’iniziativa «Grazie di cuore, Mamma» è iniziata con l’intuizione che dietro ogni atleta ci sia una grande mamma” – ha dichiarato Marc Pritchard, P&G Global Brand Officer – “Essere lo ‘sponsor fiero di sostenere tutte le mamme’ è un modo naturale per noi di guardare ai Giochi Olimpici perché i prodotti P&G sono parte della vita di ogni giorno non solo delle mamme degli atleti olimpici ma anche di tutte le mamme e dei loro figli. Sappiamo bene quanto le mamme siano forti in ogni aspetto della vita quotidiana e come i figli attingano e imparino da questa forza man mano che crescono. Con questa campagna, dunque, invitiamo tutti a unirsi a noi nel dire ‘Grazie’ alle mamme per il ruolo che svolgono nel crescere figli forti.

P&G, con le sue marche, da sempre al fianco di tutte le mamme del mondo, ha deciso di accompagnare ai Giochi Olimpici di Rio 2016 gli atleti e le loro mamme di 21 Paesi , tra i quali: Italia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Stati Uniti d’America e il Paese ospite, il Brasile. Oltre a Gregorio Paltrinieri e sua mamma Lorena, ambasciatori per l’Italia, la collaborazione con gli atleti e le loro mamme include fra gli altri:
Gregorio Paltrinieri (campione del mondo e detentore del record del mondo nei 1.500 m stile libero in vasca corta, vice campione del mondo degli 800 m stile) e sua mamma Lorena
Ashton Eaton (USA, Decathlon, Medaglia d’oro olimpica) e sua mamma Roslyn Eaton
Jessica Ennis-Hill (UK, eptatleta, Medagia d’oro olimpica), mamma a sua volta, e sua madre Alison Powell
Jaqueline Carvalho (Brasile, Beach Volley, Medaglia d’oro olimpica), mamma a sua volta, e sua madre Josiane Costa
Per celebrare la forza che serve nel competere sul più grande palcoscenico del mondo, gli atleti e le loro famiglie saranno ospitati nella Family Home di P&G a Rio de Janeiro, dove potranno godere di una «casa lontano da casa» durante tutto il periodo delle Olimpiadi, avendo a disposizione trattamenti di bellezza delle marche P&G tra le quali Pantene, Gillette e Head & Shoulders e un servizio di lavanderia con Dash.

Ai Giochi Olimpici l’attenzione è rivolta agli atleti ma non possiamo dimenticare le persone che hanno contribuito a trasmettergli la propria forza: le mamme, ha dichiarato Barbara Del Neri, Direttore Corporate Marketing di P&G Italia. Ed è per questo che ospitandole nella nostra Family Home, intendiamo essergli accanto in un momento imporante della loro vita, celebrarle e attraverso loro dire «Grazie di cuore, Mamma» a tutte le mamme del mondo, per quello che hanno fatto e che continueranno a fare per i propri figli”.

FotoGallery