Mercoledi 7 Dicembre

Squalifica Higuain, le parole (inascoltate) che non hanno convinto la Corte Federale

LaPresse/Valerio Andreani

Dopo lo sconto di una giornata che ha fatto infuriare maggiormente il Napoli, TuttoSport riporta in esclusiva le parole di Higuain davanti la Corte Federale

LaPresse/Valter Parisotto

LaPresse/Valter Parisotto

Higuain, la squalifica della discordia. Un caso che tiene banco ormai da settimane, polverone che non sembra destinato a placarsi. Lo sconto di una giornata ricevuto dal Pipita non ha fatto altro che far infuriare maggiormente la società del Presidente De Laurentiis, che in un comunicato diffuso nella serata di ieri ha esternato il proprio malumore per la decisione. Uno sconto lieve, arrivato dopo la deposizione dell’attaccante argentino davanti ai Giudici della Corte Federale a Roma;

LaPresse - Gerardo Cafaro

LaPresse – Gerardo Cafaro

TuttoSport, in esclusiva, riporta le parole di Higuain che non hanno però sortito gli effetti sperati: “Ho sempre rispettato le regole nella mia vita. Trovo la sanzione di quattro giornate ingiusta e pesante, anche perché non volevo insultare nessuno. Prima di Udinese-Napoli ho giocato 430 partite da professionista e sono stato espulso per somma di ammonizioni una sola volta, quando giocavo nel Real Madrid”. Parole a cui, purtroppo per il Napoli e per lo stesso Higuain, non sono seguiti i fatti.