Venerdi 2 Dicembre

I club spagnoli puntano Champions ed Europa League, storia di un dominio che parte da lontano

Le squadre spagnole dominano in Europa e, quest’anno, potrebbe concretizzarsi il record di due squadre spagnole in finale sia di Champions League che di Europa League

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

Scoperta, dominio, conquista sono tutti termini facilmente ricollegabili alla Spagna, particolarmente a quella del XV e XVI secolo, quando nella cosiddetta “Epoca delle scoperte“, grandi esploratori spagnoli come Cortez e Pizarro, attraverso i loro viaggi per mare, scoprirono nuovi territori, civiltà e culture ponendoli sotto il dominio della bandiera gialla e rossa. Tornando ai giorni nostri, la Spagna ha deciso negli ultimi anni di monopolizzare il calcio europeo: Zidane con il suo Real Madrid è pronto a conquistare Manchester, Simeone alla guida del vascello Atletico Madrid è pronto ad affondare la corazzata Bayern Monaco. Entrambe le spagnole hanno come obiettivo cerchiato sulla mappa Milano, Stadio San Siro, sede della finale di Champions League.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

E il discorso in Europa League non cambia: nella seconda competizione europea, due tecnici spagnoli alla guida di due ottime squadre hanno messo nel mirino il trofeo da sollevare sotto il cielo di Basilea. Il basco Unay Emery insegue il terzo successo di fila con il suo Siviglia, la rivelazione Marcelino sogna un trofeo che coronerebbe una stagione stratosferica del Villarreal.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Si prospetta dunque un doppio derby iberico nelle due competizioni europee che segnerebbe un record storico: mai viste 4 squadre della stessa nazione a giocarsi i due trofei più importanti d’Europa. Primato che potrebbe concretizzarsi visto che il Real nonostante lo 0-0 al Bernabeu è favorito, l’Atletico è abituato alle imprese ed è in vantaggio sul Bayern, il Siviglia ha 2 reti fuori casa contro lo Shakhtar e il Villarreal è avanti sul Liverpool.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Tutto ciò certifica il dominio spagnolo degli ultimi anni: Spagna in vetta al Ranking delle nazioni con 104,142 punti, 25 in più della Germania seconda; 3 squadre spagnole nei primi 4 posti in quello per club (Real primo, Barça terzo, Atletico quarto); 11 trofei europei (5 Champions e 6 Europa League) conquistate da un club iberico negli ultimi 10 anni. Per non parlare dei migliori giocatori al mondo come Ronaldo, Messi, Neymar e Bale che giocano tutti nella Liga BBVA. Ultima cosa, forse a qualcuno sarà sfuggito, ma la squadra in testa al campionato spagnolo e quindi ragionevolmente la più forte di Spagna, il Barcellona, non avrà contribuito a realizzare il record…e meno male che il ciclo spagnolo doveva essere finito!