Lunedi 5 Dicembre

Sousa-Fiorentina, Viola di rabbia: “contatti con la Juventus da un mese”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Nervi sempre più tesi tra la Fiorentina e l’allenatore portoghese Paulo Sousa: il motivo del dissidio potrebbe essere la… Juventus!

LaPresse/Jennifer Lorenzini

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Alla ricerca della serenità perduta. “I ragazzi hanno sempre un buon atteggiamento, lavorano tanto e cercano di fare le cose per bene. Purtroppo non e’ un momento felice. Ci serve una vittoria anche e soprattuto per ritrovare la serenità”, parole chiare quelle pronunciate ieri da Paulo Sousa. Ma quelle dell’allenatore portoghese dopo la sconfitta del derby con l’Empoli (non succedeva da 18 anni) rappresentano solo l’ultimo segnale di un rapporto con la dirigenza della Fiorentina che sembra ormai essersi incrinato in maniera significativa Il motivo? Secondo Giovanni Galli, ex portiere di Milan e Fiorentina, il perché è presto spiegato: “Quando un allenatore firma un contratto di tre anni vuol dire che c’è un progetto condiviso con la società. Non vedo – le parole di Galli rilasciate a Premium Sport – perché si debba tirare indietro adesso. Non mi piace questa ambiguità, deve essere chiaro riguardo al proprio futuro. So che un mese fa ha avuto contatti con la Juventus“.