Mercoledi 7 Dicembre

Scudetto Juventus, Maradona al veleno: “arbitraggi fenomenali. Ecco qual è la differenza col Napoli…”

LaPresse/PA

Diego Armando Maradona analizza la vittoria dello Scudetto della Juventus e punto il dito contro gli arbitraggi. E sulla differenza con il Napoli…

LaPresse/XinHua

LaPresse/XinHua

L’analisi di MaradonaL’altra faccia della medaglia dello Scudetto della Juventus è quella triste del Napoli. La formazione allenata da Sarri dopo ieri ha ufficialmente dovuto rinunciare al sogno tricolore e adesso, dopo la sconfitta con la Roma, dovrà difendere il secondo posto. Ad analizzare la corsa Scudetto è nientedimeno che Diego Armando Maradona: il Pibe de Oro è intervenuto in esclusiva a Piuenne e le sue parole – riportate da TuttoMercatoWeb – non sono di certo banali.

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

Maradona, rose a confronto –La differenza la fa la panchina. Sarri guardava in panchina e non aveva gli stessi giocatori di Allegri. Il Napoli ha fatto molto della Juventus rispetto ai giocatori a disposizione. E inoltre ha espresso un gioco molto più bello. La Juventus fa quattro gol ogni due tiri, così non si può giocare. Nei bianconeri segnano tutti, tutti quelli che entravano segna. Va in vantaggio col minimo sforzo. Io dico cu** perché lo sento dentro di me ma – prosegue Maradona – non posso negare che la Juve ha un grandissimo allenatore, un grandissimo collettivo, una grandissima rosa, la società sa cosa deve fare. Nel momento difficile la Juve ha saputo risolvere problemi che il Napoli non ha saputo risolvere perché quando doveva comprare non ha comprato. Questo la gente lo sa molto bene. Io non sono amico né di De Laurentiis né di nessun dirigente. Io voglio il meglio per la gente e quest’anno la gente voleva di più ma Sarri non aveva i giocatori che aveva Allegri”.

 Lapresse/PA

Lapresse/PA

Maradona e la polemica arbitrale – Maradona, nel corso della lunga intervista a Piuenne, punta il dito contro gli arbitri: “la Juventus ha dei giocatori fenomenali nella federazione italiana e negli arbitraggi italiani. Non è nuovo. Qualsiasi problema abbia in campo un giocatore della Juve ha ragione. Consiglio a De Laurentiis? Deve mettere dei giocatori nella federazione italiana e deve farsi rispettare come hanno fatto alcuni dirigenti del Napoli in passato. Così il Napoli avrà la forza che ha la Juve. Il gol della Fiorentina è uno scandalo, uno scandalo. Lo stavo vedendo in televisione, è stato annullato il gol alla Fiorentina perché di fronte c’era la maglia della Juve”.