Sabato 10 Dicembre

Scherma: intervento ok per Montano, adesso scatta la corsa contro il tempo per Rio2016

LaPresse/Xinhua

L’operazione alla spalla è perfettamente riuscita, adesso l’atleta azzurro indosserà adesso un tutore alla spalla per circa tre-quattro settimane

E’ perfettamente riuscito l’intervento chirurgico alla spalla a cui è stato sottoposto questa mattina Aldo Montano. A intervenire sulla spalla dell’azzurro è stata l’equipe del Concordia Hospital di Roma, guidata dal professor Giovanni Di Giacomo.

Lapresse/Ferraro

Lapresse/Ferraro

Nel corso dell’operazione, resasi necessaria per via di una sublussazione dell’articolazione scapolo-omerale destra, è stata riscontrata anche una lesione della cuffia estesa e una sofferenza osteocondrale della glena. L’atleta azzurro indosserà adesso un tutore alla spalla per circa tre-quattro settimane. Al termine di questo periodo, inizierà la fase di riabilitazione in vista del rientro in pedana, in tempo utile per i Giochi Olimpici di Rio2016. All’intervento ha assistito il fisioterapista della Nazionale azzurra di sciabola, Alessandro Pesce, che seguirà Aldo Montano nel corso della fase post-operatoria. “Di concerto con lo staff medico federale – dice il Commissario tecnico della Nazionale di sciabola, Giovanni Sirovichseguiremo l’intero decorso post-operatorio e quindi la fase di riabilitazione. Sono assolutamente certo che Aldo scalerà anche questa montagna e saprà farsi trovare pronto all’appuntamento olimpico“.