Venerdi 9 Dicembre

Ranieri, orgoglio Leicester: “la Nazionale non è il mio lavoro. Lacrime? Vi svelo perché…”

LaPresse / Reuters

Claudio Ranieri e la Nazionale, storia di un amore che… non verrà celebrato: l’allenatore del Leicester spiega il perché delle lacrima nell’ultimo turno di Premier League

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Da Cenerentola a squadra che domina il campionato piu’ bello del mondo, la Premier League inglese. E’ la favola del l di Claudio Ranieri che, a cinque giornate dalla fine, e’ in testa al campionato con 7 punti di vantaggio sul Tottenham e vede sempre piu’ vicino uno storico titolo. Le imprese di Vardy e soci stanno riscuotendo grande successo anche in Italia, vedi gli ascolti record di Fox Sports che domenica (canale 204, Sky) ha trasmesso la gara col Sunderland attirando 228 mila telespettatori con 800 mila contatti unici. E domenica altra diretta, sempre su Fox Sports alle 14.30, con la gara delle Foxes che ospiteranno il West Ham.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Tornando alla sfida vinta con i Black Cats, l’immagine simbolo di quella gara sono state le lacrime di Ranieri al triplice fischio “ma era piu’ il viso che era ricco di grossa commozione”, racconta oggi il tecnico di Testaccio a Fox Sports. “Le lacrime non sono uscite ma avevo gli occhi lucidi perche’ prima di arrivare al campo ho visto dei pullman pieni di gente, di persone anziane che hanno fatto tanti chilometri per vedere l’incontro. Quando abbiamo vinto ho pensato a loro e mi sono smosso piu’ del dovuto”. Se le Foxes hanno le maglie azzurre, Ranieri non vuole sentire parlare di Nazionale italiana. “E’ bello e sono orgoglioso che venga fatto il mio nome pero’ ho toccato con mano e per il momento non e’ il mio lavoro.

LaPresse / Reuters

LaPresse / Reuters

Quando ho allenato la Grecia avevo i ragazzi a disposizione solo 3-4 giorni prima della partita e poi se ne andavano. Anche se i ragazzi italiani li conoscerei gia’, ho bisogno di stare giornalmente con loro. Non parlo molto ma mi piace dare dei piccoli flash ai giocatori per tenerli tutti motivati e cosi’ non ci riuscirei. In questo momento non potrei farlo”. L’intervista a Ranieri andra’ in onda lunedi’ 18 aprile alle 23.30 su Fox Sports. (ITALPRESS).