Lunedi 5 Dicembre

Playoff NBA, fattore campo decisivo: 2-0 nella serie per Cavaliers, Heat e Clippers

LaPresse/Reuters

Grandi emozioni nella serata dei Playoff NBA: i Cavs si affidano alle triple, Wade trascina Miami mentre la panchina è l’arma in più dei Clippers

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Nella serata dei Playoff NBA il fattore campo risulta decisivo per Cleveland, Miami e Los Angeles che salgono a quota 2 nelle rispettive serie e proseguono la corsa verso le semifinali di Conference. I Cavs vincono la partita a suon di triple: 20 su 38 realizzate (record nei Playoff), cortesia delle 7-11 di J.R. Smith, 4-7 di Irving e 2-4 di LeBron. Propio il “Prescelto” si abbatte sui Pistons con 27 punti, seguito 22 di Irving e 21 di Smith. Per i Pistons non bastano i 20 punti di Drummond: il match si conclude 107-90.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Raddoppia anche Miami che supera Charlotte per 115-103. Wade trascina gli Heat con 28 punti insieme a Whiteside che fa 17 punti, 1 assist e 13 rimbalzi, uniti ad un 8 su 8 dal campo. Per gli Hornets 29 punti di Walker e 25 di Jefferson e la speranza di riaprire la serie in casa a Charlotte.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Bene anche i Clippers, che battono Portland 102-81 grazie all’ottimo apporto della panchina con ben 43 punti arrivati dai sostituti. Non mancano le marcature dei “titolari” con i soliti Chris Paul (25 punti), J.J. Redick (17) e Blake Griffin (12). Per i Blazers non bastano 17 punti a testa per Lillard e Plumlee.