Giovedi 8 Dicembre

Perin e un Europeo da spettatore: le bellissime parole del portiere del Genoa

LaPresse/Valerio Andreani

Dopo la rottura del legamento del ginocchio, torna a parlare Mattia Perin: “Europeo? Brutta notizia, ma nella vita c’è chi lotta per cose molto più gravi”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Perin, addio Europeo – “Colleghi che conosco hanno recuperato dopo 4 mesi e mezzo, sono questi i tempi se tutto precede senza complicazioni, ci vorranno circa cinque mesi”. In un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport 24, Mattia Perin parla del suo infortunio e dei tempi di recupero dopo l’intervento chirurgico subito mercoledi’ scorso. “E’ stata una brutta notizia, soprattutto perche’ siamo a ridosso dell’Europeo – dice il portiere del Genoa e della Nazionale -, ma al mondo ci sono persone che lottano per cose molto piu’ difficili di un intervento a un ginocchio, penso a loro e questo mi da’ la forza anche per fare al meglio la fisioterapia e recuperare al 100%“.

LaPresse/Garbuio

LaPresse/Garbuio

I colleghi gli sono stati vicini in questi giorni. “In tanti mi hanno fatto visita, De Rossi, Iago Falque, Perotti, El Shaarawy, Candreva e altri, e’ una cosa che fa piacere perche’ vuol dire che qualcosa ai tuoi compagni lasci, poi ho ricevuto tanti altri messaggi da colleghi, portieri e non, ed e’ una cosa che in questo momento mi da’ sicuramente morale”, ha concluso Perin. (ITALPRESS).