Sabato 3 Dicembre

Parte la rivoluzione targata 2017: ecco le nuove norme varate dalla Commission F1

LaPresse/Photo4

La Commission F1 ha approvato per il 2017 le nuove norme sull’aerodinamica e sulle gomme larghe Pirelli, bocciando la questione sul costo delle power unit

La rivoluzione targata 2017 può partire, la Commission F1 ha sdoganato nella riunione avvenuta ieri a Biggin Hill le regole tecniche che entreranno in vigore fin dalla prossima stagione, rendendo più spettacolari ed emozionanti le gare del Mondiale.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Le nuove norme, che riguardano prettamente l’aerodinamica, dovrebbero permettere alle monoposto di girare ben cinque secondi più velocemente rispetto a quelle attuali, sfruttando in maniera rivoluzionaria il carico aerodinamico. Il 2017 sarà anche l’anno dell’avvento delle gomme larghe Pirelli, altra innovazione per la quale la Fia ha già dato via libera alla casa italiana per organizzare una serie di test utili per provare questa nuova tipologia di pneumatici. Stando alle prime indiscrezioni non sarebbero stati approvati tutti e sette i punti fissati all’ordine del giorno:, la questione riguardante il costo delle nuove power unit non ha avuto parere favorevole da parte dei membri della Commission F1, che hanno bocciato la proposta di fornire tre propulsori a stagione per pilota al prezzo di 12 milioni di euro. Tuttavia, le consultazioni continueranno fino al 3o aprile, termine ultimo per definire in maniera definitiva la questione, sulla quale si discuterà molto durante il prossimo week-end di Sochi, dove è in programma il Gran Premio di Russia, quarto appuntamento del Mondiale.