Lunedi 5 Dicembre

Panchina Italia, pazza idea Tavecchio: “Mourinho? Dico che…”

Foto LaPresse - Jennifer Lorenzini

Il Presidente della FIGC Carlo Tavecchio affronta nuovamente il tema della panchina dell’Italia: e tra i possibili sostituti di Conte spunta un’incredibile suggestione, José Mourinho

LaPresse/Fabio Cimaglia

LaPresse/Fabio Cimaglia

Un nodo allenatore da sciogliere al più presto. “Penso che arriveremo all’Europeo con il nome del nuovo CT”. Idee all’apparenza chiare, in realtà forse molto meno: il Presidente della FIGC Carlo Tavecchio affronta diversi temi nel corso di un’intervista rilasciata a SportMediaset e riportata da Calciomercato.com: “Semifinali di Champions senza squadre italiane? Abbiamo un rimpianto, poteva esserci la Juventus in queste semifinali, ma purtroppo è andata così. Il mondo arbitrale scettico sull’assistenza video? Noi siamo stati antesignani di questo argomento. Ho fatto tutte le pressioni politiche che potevo fare tempo fa. Abbiamo fatto la goal line technology e i risultati sono evidenti, ritengo che sia ineludibile il processo di meccanizzazione e tecnologia in campo. Non vedo problemi con gli arbitri, perché questo aiuto sarà applicato in via sperimentale e verrà usato solo nel 25% delle partite totali del campionato. Il 21 aprile ho convocato la Serie A, la Serie B e gli arbitri e ci confronteremo.

Foto LaPresse - Spada

Foto LaPresse – Spada

Da parte del Presidente Federale Tavecchio, approfondite riflessioni sul profilo che sostituirà Conte sulla panchina dell’Italia subito dopo l’Europeo in Francia. “La ricerca del nuovo CT? Siamo in pausa di riflessione, ogni giorno si evolvono le situazioni dei vari allenatori: è prematuro parlarne adesso. Non voglio dare anticipazioni su questo argomento, perché è tutto in divenire. Penso che arriveremo all’Europeo con il nome del nuovo CT. Mourinho è libero? Credo che i suoi compensi siano inarrivabili per noi“.