Martedi 6 Dicembre

Nuova follia ultras, ma la Digos sventa tutto: 13 arresti tra i tifosi della Fiorentina

Lapresse

La Polizia di Firenze ha sventato un tentativo di aggressione da parte di un gruppo di tifosi della Fiorentina ai danni di 50 ultras dell’Empoli presenti in un parcheggio

Tifosi FiorentinaTredici ultras viola sono stati denunciati per possesso di oggetti atti ad offendere in concorso, e per loro sono state avviate le procedure per l’adozione dei DASPO. Tutto nasce nella tarda serata di venerdì scorso scorso quando la Polizia di Firenze ha individuato e bloccato un nutrito gruppo di ultras della Fiorentina della formazione “Firenze 1926” mentre, armati di mazze e bastoni, erano diretti ad aggredire ultras dell’Empoli. Nel corso di uno specifico servizio predisposto per l’imminente derby tra le due squadre toscane la Digos di Firenze ha notato un gruppo di ultras della Curva Fiesole intento a caricare su alcune autovetture materiale idoneo ad effettuare una vera e propria aggressione di stampo ultras. Per tale ragione hanno deciso di seguire le auto dei tifosi.

Il gruppo, costituito da 13 ultras fiorentini tra i 17 ed i 46 anni, molti dei quali già con numerosi precedenti specifici per fatti di violenza sportiva, è stato fermato a bordo di tre autovetture, in un parcheggio nella zona industriale di Cerreto Guidi, in prossimità di un ristorante ove, oltre ad altri avventori, erano riuniti circa cinquanta ultras dell‘Empoli appartenenti al gruppo ‘Desperados‘. All’interno delle tre autovetture sono stati rinvenuti 8 caschi da motociclista, 4 bastoni di legno, 1 manganello telescopico, indumenti atti al travisamento e guanti. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro. (ITALPRESS)