Sabato 10 Dicembre

Nba: infortunio per Steph Curry, oggi la risonanza magnetica

LaPresse/Reuters

Infortunio al ginocchio per Stephen Curry: oggi la risonanza magnetica

Periodo sfortunato per il giocatore dei Golden State Warriors Steph Curry. Il 28enne trascinatore dei gialloblu rientrato in campo dopo l’infortunio alla caviglia, nella quarta sfida contro gli Houston Rockets, si è nuovamente fatto male. Questa volta al ginocchio destro. Si pensa ad una distrazione ma Curry, compagni e tifosi, dovranno aspettare l’esito della risonanza magnetica, in programma oggi.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Niente interviste, non ho niente da dire ora. Sono scivolato e sono caduto. Ma la mia squadra è grande”, ha dichiarato Curry dopo la partita. “E’ venuto a sedersi in panchina a circa tre minuti dall’inizio della ripresa, cercando di decidere cosa fare. Avevamo deciso di vedere come si sentiva, ma non stava evidentemente bene, anche se lui voleva giocare. Gli ho chiesto come stava, gli ho detto di rispondermi onestamente… Ha abbassato la testa perché sapeva che tornare in campo non era la cosa giusta da fare. Mi dispiace tantissimo per lui, non riusciva quasi a parlare. E’ stato sano per tutto l’anno, e ora che siamo ai playoff gli succede questo. Speriamo che non sia niente di grave”, ha invece detto il suo allenatore Kerr in conferenza stampa.